Bonus Verde e Ristrutturazioni 2018, ecco come funzionano

Condividi
  •  
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares

La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto nel nostro ordinamento alcuni benefici non irrilevanti sul fronte edilizio e immobiliare. Dal Bonus Verde alle modifiche sui Bonus Ristrutturazioni, cerchiamo di comprendere da cosa è composto il principale quadro di agevolazioni fiscali per i proprietari di immobili abitativi.

Bonus Verde 2018

In questa breve panoramica non possiamo non partire da quella che è una delle più attese novità: il Bonus Verde.

Il Bonus Verde è infatti una nuova detrazione IRPEF che spetta a proprietari e detentori di immobili per le spese che vengono sostenute per interventi legati a “sistemazione a verde” di aree scoperte private, e di realizzazione di coperture a verde o di giardini pensili.

L’agevolazione è valida fino al 31 dicembre 2018 ed è costituita da una detrazione ai fini IRPEF nella misura del 36% della spesa sostenuta, su un tetto massimo di 5.000 euro, da ripartirsi nell’esercizio in cui vengono sostenute le spese, e nei 9 anni successivi. Oltre alle spese direttamente legate alla realizzazione degli interventi, risultano essere detraibili anche quelle ricollegabili alle attività di progettazione e di manutenzione connesse all’esecuzione materiale dell’opera.

Il beneficio si intende altresì concedibile per lavori su parti comuni, con agevolazione da ripartirsi sui singoli condomini in ragione della quota di proprietà. È tuttavia necessario, come intuibile, che il versamento sul conto del condominio sia tracciabile con uno strumento di pagamento come il bonifico, e che avvenga entro i termini di presentazione della dichiarazione dei redditi.

Bonus Ristrutturazione 2018 e Bonus Mobili 2018

Il Bonus Verde risulta peraltro cumulabile con altri Bonus che gli italiani hanno già avuto modo di sperimentare positivamente negli ultimi anni: il Bonus Ristrutturazione e il Bonus Mobili.

Per quanto concerne il primo, si tratta di una detrazione Irpef al 50% sulle spese sostenute per il recupero del patrimonio edilizio, entro il 31 dicembre 2018. Per quanto riguarda invece il secondo, si tratta di un’agevolazione Irpef al 50%, per le spese sostenute per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore ad A+, e di forni e apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica, a patto che tali acquisti siano necessari per arredare un immobile oggetto di ristrutturazione.

EcoBonus 2018

Concludiamo infine il panorama dei principali bonus edilizi con un’altra gradita conferma: l’EcoBonus, la detrazione del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica, viene infatti prorogato al 31 dicembre 2018 (per le singole unità immobiliari) e al 31 dicembre 2021 (per i condomini).

Si tenga però in considerazione che la detrazione non opera al 65%, bensì al 50%, per le spese che sono legate agli interventi di acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi, di schermature solari e di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione o di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.

Ulteriore innovazione è legata all’estensione dei termini di cedibilità dell’EcoBonus sugli  interventi su singole unità immobiliari: la cessione del credito potrà infatti essere effettuata a tutti i soggetti che hanno eseguito gli interventi ovvero ad altri soggetti privati, consentendo così a quelle persone che rientrano nella no tax area di trasferire il credito anche alle banche, istituti di credito e intermediari finanziari.

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi articoli?
Rispettiamo la tua privacy
Informativa Privacy

LR Immobiliare
Seguici

LR Immobiliare

Agenzia Immobiliare Roma at LR Immobiliare
La LR Immobiliare nasce da un'idea di Leonardo Raso per soddisfare le esigenze della clientela che spesso non riesce ad incontrare interlocutori seri ed affidabili nell'ambito del mercato immobiliare di Roma, con l'obiettivo di diventare uno dei punti di riferimento per gli acquirenti di immobili della Capitale e per i colleghi professionisti ispirati dagli stessi ideali di serietà e professionalità.
LR Immobiliare
Seguici

Condividi
  •  
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*