Bankitalia: autunno caldo per il costo dei mutui casa

Condividi
  •  
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares

Una vera e propria esplosione del costo dei mutui non si è verificata, ma quanto registrato dalla Banca d’Italia nel suo bollettino aggiornato al mese di novembre merita comunque un cenno di maggiore specificità, visto e considerato che si tratta dell’esempio più atteso di conseguenza dell’aumento dello spread Btp – Bund sui tassi dei mutui.

Andiamo con ordine: secondo quanto riferisce l’istituto di via Nazionale nel suo consueto bollettino mensile, i tassi di interesse sui finanziamenti erogati alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, comprensivi delle spese accessorie, sono stati pari al 2,24% ad ottobre, contro il 2,16% registrato a settembre.

Un aumento in buona parte atteso che, si soffermano ancora i tecnici della banca, è accompagnato da una tenuta dei volumi di erogato: nei bilanci bancari i volumi di prestiti al settore privato vengono dati in incremento del 2,7% su base annua, contro il 2,9% di settembre, ma accelera il dato complessivo dei prestiti alle famiglie, ora cresciuti del 2,8%, contro il 2,7% precedente. E per il futuro?

I tassi cresceranno ma… non di molto

Per quanto attiene il futuro a breve termine, conviene probabilmente riferirsi ai dati condivisi da Bankitalia all’interno del suo rapporto sulla stabilità finanziaria, nel quale appare evidente un discreto ottimismo da parte dell’istituto banchiere.

Per Banca d’Italia, infatti, i tassi nel 2018 sono rimasti sostanzialmente identici a quelli dell’anno precedente, e così potrebbe essere anche nel corso del 2019, vanificando il parziale allarmismo dell’aumento toccato con mano ad ottobre.

Tuttavia, non manca un potenziale rischio: è la stessa banca di via Nazionale a rammentare come se il rendimento del debito sovrano italiano si dovesse mantenere su questi livelli, il tutto si potrebbe tradurre in un aumento della marginalità imposta dalle banche sui parametri di riferimento dei tassi (Irs o Euribor). Una simile condizione avrebbe però come impatto quasi esclusivo quello verificabile nelle tasche dei “nuovi mutuatari”, considerato che i finanziamenti già in corso di ammortamento verrebbero scarsamente ad essere interessati da tale evoluzione: il 40% delle consistenze in essere è a tasso fisso per almeno altri 10 anni, mentre la parte rimanente è predominata dai finanziamenti indicizzati all’Euribor, un parametro che non viene direttamente ad essere influenzato dall’incremento del rischio del debito sovrano.

Buona la tenuta dei bilanci familiari

Tra gli spunti più interessanti del dossier di via Nazionale vi è poi il riferimento alla capacità di rimborso dei debiti delle famiglie italiane, che dovrebbe mantenersi piuttosto positiva, grazie alla crescita del reddito disponibile e dai bassi tassi di interesse.

Per Bankitalia, infatti, la quota di prestiti deteriorati sul totale dei finanziamenti alle famiglie si è già ridotta al 7,7% (era ben superiore al 10% appena tre anni fa), mentre la quota di nuclei vulnerabili rimarrà per tutto il 2019 sotto il 2%, con incidenza dei debiti sul totale all’11,3%.

Ricordiamo che, per le analisi della banca, i nuclei vulnerabili hanno un ammontare limitato di attività finanziarie utilizzabili per poter fronteggiare eventi avversi, e che i loro depositi sono mediamente sufficienti per garantire il pagamento di circa 10 rate mensili, contro le oltre 30 rate mensili delle altre famiglie con mutui.

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi articoli?
Rispettiamo la tua privacy
Informativa Privacy

Seguici

LR Immobiliare

Agenzia Immobiliare Roma at LR Immobiliare
La LR Immobiliare nasce da un'idea di Leonardo Raso per soddisfare le esigenze della clientela che spesso non riesce ad incontrare interlocutori seri ed affidabili nell'ambito del mercato immobiliare di Roma, con l'obiettivo di diventare uno dei punti di riferimento per gli acquirenti di immobili della Capitale e per i colleghi professionisti ispirati dagli stessi ideali di serietà e professionalità.
LR Immobiliare
Seguici

Condividi
  •  
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares