Tassi mutui casa, livelli ancora più bassi secondo l’ABI

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Contrariamente alle previsioni che sostenevano per questa prima parte dell’anno un rincaro del costo dei mutui, il bollettino mensile ABI sembra spegnere qualsiasi focolare di incremento nel costo del denaro per i consumatori, affermando – di contro – che i tassi di interesse medi per le nuove operazioni di finanziamento di acquisto abitazioni sono calati ancora, giungendo all’1,87% nel mese di marzo, contro l’1,91% di febbraio e contro il picco recente del 5,72% toccato alla fine del 2007, poco prima dell’inizio della crisi economico finanziaria.

Insomma, in una condizione di mercato in cui l’IRS è in flessione, l’Euribor si mantiene in territorio negativo, e le banche aumentano tiepidamente lo spread, indebitarsi per comprare casa continua ad essere operazione molto conveniente. E, peraltro, continua ad esserlo soprattutto a tasso fisso: la garanzia di una rata sicura fino all’estinzione naturale o anticipata del finanziamento è elemento piuttosto prezioso in capo ai mutuatari che, evidentemente, hanno confermato tale preferenza negli ultimi mesi, dando al tasso fisso la quota maggioritaria dell’incremento dei mutui in essere presso le famiglie italiane (+ 2,5% su base annua).

Migliora ancora la qualità del credito

Non è questo, comunque, l’unico dato di particolare rilievo che emerge dal dossier mensile dell’ABI. Dove, ad esempio, si afferma come gli sforzi compiuti dagli istituti di credito italiani per poter arginare la sofferenze stiano producendo ottimi risultati: la qualità del credito è aumentata ancora, in questi primi mesi del 2019, tanto da abbassare il livello delle sofferenze nette (cioè, al netto degli accantonamenti e delle svalutazioni) a 33,6 miliardi di euro, con un passo indietro di 21 miliardi di euro (- 38,3%) in un anno e -43,4 miliardi di euro (- 56,3%) in due anni. Rispetto al livello massimo toccato dalla serie storica nel novembre 2015, la riduzione è di più di 55 miliardi di euro (- 62,1%).

Rimane inoltre sotto il 2% (1,95%) il rapporto tra le sofferenze nette e gli impieghi totali, contro il 3,16% di un anno fa e il 4,41% di due anni fa.

Raccolta in crescita grazie al breve termine

Diamo inoltre uno sguardo sull’altro piatto della bilancia, quello della raccolta. In questo caso, emerge come a marzo 2019 la dinamica della raccolta complessiva sia cresciuta dell’1,2% rispetto all’anno precedente, trascinata principalmente dalla raccolta a vista, con conti correnti & co. che hanno portato in dote un incremento di 43 miliardi di euro di giacenze in un solo anno (+ 3%), e dunque in grado di controbilanciare la flessione della raccolta di medio e lungo termine, ovvero la componente obbligazionaria, diminuita di 23 miliardi di euro nello stesso frangente (- 8,6%).

Poche novità sul fronte dei tassi. Il tasso di interesse medio sul totale della raccolta bancaria da clientela rimane infatti fisso allo 0,60%, con quello delle obbligazioni che diminuisce marginalmente dal 2,33% al 2,32%,  e quello dei PCT che invece sale dall’1,68% all’1,73%. Infine, lo spread (differenziale) fra il tasso medio sui prestiti e quello medio sulla raccolta da clientela, nel mese oggetto di considerazione rimane sotto i 200 punti base (198 pb), in lieve decremento rispetto al mese precedente (199 pb) e, soprattutto, bel lontano dal picco di 335 punti base che fu toccato nell’inverno 2007, poco prima dell’avvio della lunga crisi di mercato.

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi articoli?
Rispettiamo la tua privacy
Informativa Privacy
Seguici

LR Immobiliare

Agenzia Immobiliare Roma at LR Immobiliare
La LR Immobiliare nasce da un'idea di Leonardo Raso per soddisfare le esigenze della clientela che spesso non riesce ad incontrare interlocutori seri ed affidabili nell'ambito del mercato immobiliare di Roma, con l'obiettivo di diventare uno dei punti di riferimento per gli acquirenti di immobili della Capitale e per i colleghi professionisti ispirati dagli stessi ideali di serietà e professionalità.
LR Immobiliare
Seguici

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •