Statistiche catastali, lieve crescita per stock e rendite nel 2017

Qualche giorno fa l’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate ha pubblicato gli ultimi dati relativi all’andamento delle statistiche catastali: un ricco dossier realizzato traendo spunto dalle registrazioni degli archivi catastali italiani, e utile per poter scattare una panoramica puntuale dell’evoluzione dell’immobiliare abitativo (e non solo) tricolore. Continua a leggere Statistiche catastali, lieve crescita per stock e rendite nel 2017

Aste Immobiliari Roma

Puntata dedicata su Briks&Music – Radio Italia Anni ’60 con Massimo Mastracchioconsulente Tecnico d’ufficio del Tribunale di Roma e Agente Immobiliare – e Dott. Leonardo RasoAgente Immobiliare -, conduce Paolo Leccese.

Il mercato delle aste immobiliari ha vissuto nel recente passato una grande enfasi seguito da un importante calo di interessi.  Oggi offre nuovi segni di ripresa e notevoli opportunità per investimenti immobiliari o cercare soluzioni abitative.

Se da un lato, oggi sono aumentate le opportunità anche per i privati la ricerca grazie all’aumento della trasparenza in rete, dall’altro si nascondono insidie dalle quali è necessario tutelarsi.

Cos’è il “Prezzo Base”?

Continua a leggere Aste Immobiliari Roma

Roma, dati OMI confermano: compravendite in crescita, ma prezzi ancora in declino

L’interesse nei confronti dell’investimento immobiliare residenziale romano continua a mantenersi piuttosto elevato, ma il territorio urbano e provinciale fatica ad arginare l’emorragia di quotazioni: è questa, in estrema sintesi, la fotografia scattata dall’Osservatorio del mercato immobiliare, pubblicata nelle statistiche regionali dell’Agenzia delle Entrate qualche giorno fa, ad attestare un contesto ancora di parziale difficoltà. Continua a leggere Roma, dati OMI confermano: compravendite in crescita, ma prezzi ancora in declino

mercato immobiliare roma 2017

Roma, a fine 2017 rallentano le compravendite nel mercato immobiliare

Dopo la tenuta delle compravendite residenziali certificata nel terzo trimestre 2017 (quando, dati OMI alla mano, le operazioni di settore erano cresciute dello 0,1% a/a), il mercato capitolino sembra aver tirato il fiato negli ultimi mesi dello scorso anno, chiudendo il quarto finale con una flessione tendenziale delle compravendite pari all’1,3% a/a, pur rimanendo largamente la più importante area urbana della Penisola per quanto attiene i valori assoluti, forte di un numero di operazioni pari a 8.404 unità, ben davanti a Milano (6.461 unità) e Torino (3.611 unità). Complessivamente, le operazioni sul mercato italiano sono nel contempo cresciute del 6,3% a/a, mentre quelle nelle otto più grandi città per dimensioni sono aumentate del 3,4% a/a.  Continua a leggere Roma, a fine 2017 rallentano le compravendite nel mercato immobiliare

detrazione costi intermediazione casa

Detrazioni fiscali Irpef, ecco come scaricare le spese di intermediazione immobiliare

Le spese di intermediazione che vengono pagati agli agenti immobiliari rappresentano oneri provvigionali in grado di divenire oggetto di detrazione nelle dichiarazioni dei redditi, contribuendo così ad abbassare almeno parzialmente la pressione fiscale Irpef.

Ma in che modo il legislatore fiscale ha permesso agli acquirenti di una prima abitazione di proprietà di poter portare in detrazione nella propria dichiarazione dei redditi le spese di intermediazione? Quali sono i documenti da conservare? Quali sono i limiti per la detrazione fiscale Irpef sui costi di intermediazione immobiliare? E che cosa accade quando ad acquistare casa sono almeno due proprietari? Continua a leggere Detrazioni fiscali Irpef, ecco come scaricare le spese di intermediazione immobiliare